Perché i bambini si ammalano meno di Covid-19?

Neuropilina 1: il recettore individuato dai ricercatori napoletani che potrebbe spiegare i motivi per cui i bambini si ammalano meno di Covid-19.

A più di un anno dall'inizio della pandemia, numerosi studi hanno confermato che le fasce più deboli nei confronti del virus Sars-covid-2 sono rappresentate dagli over 60.

I bambini, invece, sono particolarmente resistenti al coronavirus: nella maggior parte dei casi sono asintomatici e, quando si ammalano, presentano un quadro clinico molto lieve che coinvolge principalmente le vie aeree superiori e il tratto gastrointestinale. La prognosi è molto migliore rispetto agli adulti e la letalità è bassissima.

Qual è il motivo per cui i bambini si ammalano meno di Covid-19?

Un recente studio condotto dai ricercatori del CEINGE-Biotecnologie Avanzate di Napoli in collaborazione con gruppi di ricerca dell'Università Federico II e dell'Università Vanvitelli e pubblicato su Frontiers in Pediatrics, ha evidenziato le differenze a livello molecolare tra bambini e adulti nei meccanismi coinvolti nella malattia.

I risultati hanno acceso i riflettori su un particolare recettore che si trova nell'epitelio nasale chiamato Neuropilina 1.

La Neuropilina 1 ha la capacità di potenziare il legame tra la proteina Spike del virus e il suo recettore presente sulle nostre cellule.

Neuropilina 1 e coronavirus: le differenze tra bambini e adulti

Come abbiamo ormai imparato, affinché il virus Sars-covid-2 possa invadere le nostre cellule, la proteina Spike deve legarsi a uno specifico recettore chiamato ACE2 che si trova sulla superficie di alcune cellule del nostro corpo. Instaurato il legame, il virus entra nella cellula dove avvia il ciclo riproduttivo e quindi la sua azione distruttiva.

La Neuropilina 1 è in grado di potenziare questo legame e quindi facilitare l’ingresso del virus nelle nostre cellule.

Lo studio condotto dai ricercatori napoletani ha evidenziato che la Neuropilina 1 è meno presente nell'epitelio nasale dei bambini .

Minore presenza di Neuropilina 1 => legame Spike/ACE2 più debole =>

=> minore probabilità di ingresso del coronavirus nelle cellule

Questi risultati potrebbero spiegare i motivi per cui il virus Sars-covid-2 risulta meno aggressivo nei confronti dei bambini e rappresentano un passo avanti nella ricerca di protocolli preventivi e terapeutici nella lotta al coronavirus.

(Caterina Stile)

Biblio/sitografia

https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fped.2021.697390/full

Leggi anche:

- Varianti Covid-19 e vaccini: tutte le risposte

- Vaccino, gravidanza e allattamento: cosa c'è da sapere

Apprendimento per imitazione: così i bambini imparano il movimento

Apprendimento per imitazione: così i bambini imparano il movimento

Neuroni specchio e apprendimento per imitazione: così i bambini di pochi mesi imparano il movimento del proprio corpo senza nemmeno accorgersene.

Emozioni contagiose: il legame biologico tra esseri umani

emozioni contagiose: il legame biologico tra esseri umani

Esiste la prova che le emozioni degli altri influenzano il nostro cervello: i neuroni specchio spiegano che l'empatia è la chiave per relazioni sociali felici.

Non solo nozioni: l'intelligenza è flessibilità

Non solo nozioni: l'intelligenza è flessibilità

Cos'è l'intelligenza? Non basta il bagaglio culturale: una persona viene definita "intelligente" in base alla flessibilità delle sue reti neurali.

La voce maschile: cosa dice di un uomo e perché attrae le donne

il potere della voce

La voce maschile rivela la condotta di un uomo: se modulata su toni bassi, indica che lui è più attraente ma poco affidabile. L’evoluzione ci spiega perché.

Come migliorare l'apprendimento nei bambini

come migliorare l'apprendimento nei bambini

La scienza spiega i meccanismi di apprendimento nei bambini e fornisce suggerimenti per migliorarlo: sonno e tempo aumentano le performance del cervello.

Genitori e tecnologia: quando dire basta

Genitori e tecnologia: quando dire basta

Genitori distratti dalla tecnologia: anche solo controllare un messaggio in chat disturba il rapporto con i figli che diventano nervosi e insofferenti.

Linguaggio del corpo - bocca e labbra

Linguaggio del corpo: bocca e labbra

Il linguaggio del corpo passa dalla bocca: toccare o mordere le labbra e mostrare la lingua trasmettono attrazione, interesse ma anche rabbia o disgusto.

Alchimia tra due persone: l'amore è una reazione chimica

Alchimia tra due persone: l'amore è una reazione chimica

Come stabilire se esiste alchimia tra due persone? La chimica ci viene in soccorso per spiegare quali reazioni guidano i nostri comportamenti in amore.

Il tumore nei nostri geni: mutazioni di oncogeni e oncosoppressori

Il tumore nei nostri geni: mutazioni di oncogeni e oncosoppressori

Il tumore è una malattia che nasce dalle nostre cellule: mutazioni genetiche nel DNA rendono i nostri geni (oncogeni e oncosoppressori) alleati del cancro.

Vaccini e bufale: perché alcune persone sono contrarie ai vaccini

vaccini e bufale: perché alcune persone sono contrarie ai vaccini

I no-vax sono convinti che i vaccini siano dannosi e causino malattie gravi. La scienza smonta le bufale: ecco perché è indispensabile vaccinarsi.

Cellule staminali per combattere l'invecchiamento

Cellule staminali per combattere l'invecchiamento

Nuove speranze per l’Alzheimer: il trapianto di cellule staminali neurali da cervello giovane a cervello invecchiato potrebbe rallentare il declino cognitivo.

Cos'è il tumore: conoscerlo per combatterlo

Cos'è il tumore: conoscerlo per curarlo

Cos'è il tumore? Come nasce e come si sviluppa? La cellula tumorale è una cellula del nostro corpo che diventa potente e immortale. Scopriamo insieme come.