Questo sito utilizza i cookie - anche di terze parti. Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione accetti il loro utilizzo. Per saperne di più leggi l'informativa.

SALUTE&BENESSERE

Meditazione per combattere lo stress

Meditazione per combattere lo stress

 

In una società sempre più frenetica, tra relazioni virtuali e scadenze pressanti, discipline come lo yoga e la meditazione trovano terreno fertile. L'impatto immediato è quello di un benessere che coinvolge mente e corpo in virtù di un rilassamento che ci estranea dallo stress quotidiano.

Ma a quanto pare c'è di più.

 

Meditazione e yoga contrastano lo stress.

La dott.ssa Ivana Buric della Coventry University, UK, ha rispolverato diciotto studi eseguiti in oltre un decennio per analizzare i reali benefici di pratiche che mirano al rilassamento come yoga, meditazione e tai-chi.

In particolare la ricercatrice si è proposta di indagare sull'influenza che tali pratiche possono esercitare sull'espressione genica.

Cos'è l'espressione genica? In parole semplici, è la via attraverso la quale il DNA viene "letto" per decidere quali proteine costruire e, di conseguenza, quali meccanismi attivare nel nostro corpo.

 

Meditazione e stress: stessa via ma direzioni opposte.

Indagando sui processi biochimici legati alle pratiche meditative, la dott.ssa Buric ha scoperto che stress e meditazione attivano lo stesso meccanismo ma con risultati diversi.

Periodi di forte stress, attivano la produzione di alcune proteine, chiamate citochine, che causano un processo infiammatorio a carico delle cellule. Si tratta di una reazione fisiologica, quindi non grave, legata probabilmente a un residuo evolutivo: la risposta infiammatoria ha avuto un importante ruolo nella preistoria quando il rischio di infezioni da ferite era molto alto.

Un'arma a doppio taglio, però. Infatti se da una parte il processo infiammatorio ha una funzione protettiva, dall'altra, specie se prolungato, accelera l'invecchiamento e aumenta il rischio di cancro e disturbi psichiatrici come la depressione.

 

Meditazione e yoga contrastano lo stress.

Lo stesso processo infiammatorio attivato dallo stress viene coinvolto durante le pratiche di meditazione ma la reazione è esattamente opposta.

Chi pratica yoga e meditazione con costanza, vedrà diminuire (senza nemmeno rendersene conto) le citochine responsabili del processo infiammatorio.

Tutto ciò comporta un'inversione del processo biochimico che ne è alla base con conseguente rallentamento dell'invecchiamento cellulare e riduzione dei rischi di cancro e disturbi della mente.

 

Il messaggio della ricercatrice è chiaro: praticare attività che aiutano a rilassare la mente coinvolge importanti processi fisiologici che si ripercuotono nell'immediato sull'emotività e sull'umore ma favoriscono anche il benessere fisico e psichico nel lungo termine.

Sapevi che lo stress si trasmette di padre in figlio attraverso gli spermatozoi?

Ne ho parlato qui: stress - di padre in figlio

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

TI POTREBBE INTERESSARE...

Anziani sempre più connessi: interagiscono, chattano, postano e usano i social media – soprattutto Facebook – per sorvegliare figli e nipoti. Sono loro il nuovo target di mercato.

I vostri figli non sono mai felici? Forse è ora di cambiare metodo. Dalla scienza 10 consigli per valorizzare il rapporto genitori-figli e vederli sorridere.

I benefici dell’allattamento al seno sono innumerevoli, ma ora la scienza conferma che il latte materno garantisce un maggiore sviluppo cerebrale dei bambini, aumentando la crescita di mielina nel lor...

L'apprendimento dei bambini può essere allenato attraverso l'uso di esercizi intensivi che migliorano non solo la memoria ma tutte le abilità del cervello.

Potenzia cuore e cervello, contrasta l’invecchiamento, fa dimagrire ma crea dipendenza: il cioccolato stimola gli stessi centri nervosi attivati dalle droghe.

Newsletter