Questo sito utilizza i cookie - anche di terze parti. Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione accetti il loro utilizzo. Per saperne di più leggi l'informativa.

CONSIGLI DI LETTURA

Se fa male non è amore - Montse Barderi - recensione

Se fa male non è amore - Montse Barderi - recensione

L'autrice, scrittrice e giornalista di spicco della cultura catalana, è stata finalista al premio Ramon Llull, il più importante premio letterario in catalano.

Con il suo libro dal titolo deciso e inoppugnabile, Montse Barderi affronta il delicato tema dell'amore tossico attraverso diverse sfaccettature che distanziano questo saggio dai molti altri che ruotano attorno all'argomento.

Articolato in due sezioni distinte ma interconnesse, il libro affronta la descrizione di quel sentimento ambivalente che lega due persone in maniera totalizzante e malata per giungere alle radici dell'emotività che spinge una donna (ma anche un uomo) a sacrificarsi in nome dell'amore. La dettagliata analisi procede per step successivi ma si allontana via via dalla trattazione accademica per scendere nel profondo dell'emotività di una donna innamorata, nelle emozioni che si trascina addosso con dolore nella speranza di raggiungere il suo miraggio.

Gli hai attribuito capacità e modi di amare che sono solo un riflesso di ciò che tu sei capace di dare, di comprendere e di provare. È come se i tuoi occhi creassero il miraggio di un'oasi e ogni volta che ti avvicini mangiassi la sabbia.

Scandagliare le origini di un legame tossico è impresa ardua, ma nel libro "Se fa male, non è amore", Montse Barderi riesce a intrecciare il vissuto personale ed emotivo alle etichette che la società impone

Per amare davvero occorre giustificare, minimizzare i comportamenti violenti dell'altro

Dal cinema alla filosofia, passando per la psicologia, l'autrice delinea tutte le sfaccettature di quel sentimento che ruba il nome all'amore. La disconnessione da sé, la perdita di interesse nei confronti di se stessi e della vita sono il terreno fertile per la prepotenza che si maschera da amore. E se da un lato l'autrice affronta in maniera quasi asettica alcuni aspetti per ricondurre il lettore alla ragione (sebbene una persona fortemente innamorata sia poco incline a ragionare), dall'altro lato conduce un'analisi così spietata da far male nel profondo.

Con il coraggio di chi affronta la verità, Montse Barderi non ha paura di svelare la vera origine dell'amore tossico. Forse perché, a volte, se non si scuote l'albero, i frutti marci non cadono.

Se ami davvero, se ami tanto, è perché tu e solo tu possiedi questa capacità meravigliosa, quella di amare in questo modo.

"Se fa male non è amore" è un libro che, per una volta, non si concentra sulla figura del narcisista patologico ma sulla persona che ama e subisce l'amore.

Con mano sapiente e forse chissà, per esperienza diretta, l'autrice percorre l'amore romantico tossico con tutto il suo contorno di giustificazioni create ad hoc, paure, ansie e sofferenze che rendono una relazione sbilanciata. Ma l'obiettivo è quello di rompere le catene, abilmente rappresentate nella copertina del libro, attraverso una profonda e instancabile riscoperta di sé.

Non si tratta di un vademecum né di una lista di consigli stilati dall'alto

Montse Barderi ci accompagna per mano in un percorso lento e difficile fatto di tappe che sembrano illusioni e fallimenti nascosti dietro l'angolo per trovare la propria strada, quella unica e irripetibile che nessuno può insegnarci se non noi stessi.

Un pomeriggio vai in crisi, lo chiami, decidete di tornare insieme e ben presto torni a sentirti insoddisfatta. Ebbene, non c'è niente di irreparabile, l'importante non sono le volte che perdi la strada, ma il fatto che tu possieda una strada, che sappia farvi ritorno.

Interessante l'analisi approfondita del tema centrale del libro, l'amore tossico, che potremmo quasi associare a una visione microscopica/telescopica.

Nella prima parte del libro Montse Barderi affronta il concetto con l'attenzione di un'analista davanti al microscopio che osserva l'oggetto di studio fin nei minimi dettagli. Una volta scandagliate tutte le caratteristiche e le cause dell'amore tossico, nella seconda parte la visione si amplia fino a ricondurre il sentimento alle adeguate proporzioni in rapporto alla propria vita, all'emotività e alla facoltà di riscoprirsi in relazione al resto del mondo.

L'autrice ci aiuta a comprendere l'importanza di ingrandire il problema per comprenderlo e affrontarlo...

Non pensare "Non voglio essere triste, non voglio arrabbiarmi" perché in questo modo si compirà la legge del Tao: ciò cui si resiste, persiste; ciò che si accetta, passa"

...per poi controllarlo e adeguarlo a noi stessi e alla nostra esistenza.

Sembra facile, ma il percorso è lastricato di dubbi, paure e sconfitte e l'autrice non lo nasconde.

Il lato umano che emerge da queste pagine è considerevole e rende il libro un piccolo, prezioso pretesto per amarsi un po' di più e riuscire ad attuare quel cambiamento necessario a un'esistenza serena e, perché no, felice.

Nel momento in cui uno si impegna a fondo anche la provvidenza si muove. E allora succedono cose inimmaginabili...il coraggio ha in sé genio, potere e magia."

Sinossi

Siete innamorati di qualcuno che non vi ricambia come vorreste? Dedicate gran parte del vostro tempo e delle vostre energie a far sì che il vostro compagno vi apprezzi? Pensate di meritare di più, ma continuate con testardaggine a restare intrappolati in una relazione senza senso? Ritenete di non poter fare a meno delle briciole d’amore che vi concede?
Questo libro fa per voi: darete una svolta alla vostra vita sentimentale!

Non ci sono ricette sicure per trovare il vero amore: amare ed essere amati, così come amare senza essere ricambiati, dipendono in buona misura dalla sorte. E, tuttavia, non è utile restare passivi di fronte a essa, soprattutto quando ciò che porta non rende felici.
È necessario, piuttosto, imparare a guardare in faccia al sentimento d’amore, che vi ha reso immuni al senso di realtà!
Montse Barderi, senza nessuna concessione alla banalità, con grande senso pratico e un punto di vista originale che mescola psicologia e filosofia, vi porterà a sbarazzarvi di ciò che vi spinge a perpetuare rapporti nocivi e a trovare un nuovo modo di interagire con voi stessi così da poter costruire relazioni d’amore sane e durature.
Lasciarsi alle spalle un cattivo amore può essere l’occasione per iniziare una nuova vita e crescere come individui.

Autrice

Montse Barderi Palau è una scrittrice e giornalista catalana. Laureata in filosofia, ha lavorato al Dipartimento di Filosofia e Studi di genere dell'Università di Barcellona. È specialista in comunicazione e ha partecipato alla costituzione della Fundaciò Maria-Mercè Marçal.

Trovi qui le altre recensioni di Saperepotere.

Vuoi proporre un libro da recensire? Qui ti spiego come fare!

eb3.png

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

I LIBRI DELLA COLLANA SAPERE&POTERE

affinità di coppia - i segnali dell'attrazione che svelano la scelta del partner

"Affinità di coppia: i segnali dell'attrazione che svelano la scelta del partner" (di Caterina Stile) è il nuovo libro della collana saperepotere.it

Mi illudo - Le illusioni ottiche spiegate dal tuo cervello - Caterina Stile

"Mi illudo - Le illusioni ottiche spiegate dal tuo cervello" è un ebook distribuito da saperepotere.it. È gratis, basta iscriversi alla newsletter!

ULTIMI ARTICOLI

A contatto con la natura: benessere per mente e corpo

Una sola semplice regola per migliorare il nostro benessere fisico e mentale: basta trascorrere due ore a settimana a contatto con la natura.

Differenze uomo-donna: la scelta del partner

Cosa influenza i nostri comportamenti nella scelta del partner? L'attrazione fisica e l'evoluzione spiegano le differenze tra uomo e donna.

La scatola magica - Cerasa-Tomaiuolo - recensione

"La scatola magica" è un saggio scritto da Antonio Cerasa e Francesco Tomaiuolo, curato da M. Temporelli e edito da Hoepli (marzo 2019).

Il segreto degli ultracentenari: mangiare poco e sorridere alla vita

Ultracentenari in buona salute: la scienza spiega perché mangiare poco e essere ottimisti aiuta a spegnere cento candeline senza grandi rimorsi.

Il vaccino non è un'opinione - recensione

Roberto Burioni, medico e divulgatore scientifico italiano, è autore del saggio Il vaccino non è un'opinione (Mondadori, 2016) vincitore del premio Asimov 2017.

Newsletter