accavallare le gambe

Il gesto di accavallare le gambe può avere significati diversi e anche opposti a seconda della direzione delle gambe.

 

 

Accavallare le gambe alla maniera maschile appoggiando una caviglia sul ginocchio opposto, è un gesto che trasmette una sensazione di forza e potere.

Questo movimento infatti espone due zone molto delicate: i genitali e la caviglia. Chi mette in atto questo gesto sembra dire: "Non ho paura di te, sono più forte".

Spesso gli uomini coprono però la caviglia con una mano: quest'atteggiamento indica una minore aggressività rispetto al precedente.

 

La direzione delle gambe quando vengono accavallate può indicare un maggiore o minore interesse nei riguardi dell'interlocutore.

Se chi ci sta di fronte accavalla le gambe nella nostra direzione, possiamo essere sicuri che sia interessato a ciò che diciamo. Addirittura, se non stiamo parlando, questo gesto indica che l'altro ha desiderio di interagire con noi.

 

Al contrario, accavallare le gambe lateralmente puntando il ginocchio quasi come una barriera, indica fastidio o disapprovazione nei riguardi di ciò che stiamo dicendo.

 [Questo articolo è ispirato al libro

I messaggi segreti del corpo]

Vuoi saperne di più sul linguaggio del corpo? Ecco alcuni dei tanti articoli di S&P:

Evitare lo sguardo

Mostrare il piede - seduzione

I segnali dell'attrazione: il contatto fisico

Linguaggio del corpo: bocca e labbra

Trovi tutti gli articoli qui: Linguaggio del corpo

Traumi familiari e coincidenze di date

Traumi familiari e coincidenze di date

Alcuni traumi familiari si verificano negli stessi periodi: secondo gli esperti, le coincidenze di date sarebbero dovute a una memoria transgenerazionale.

Relazioni a distanza: ecco perché sono così forti

Relazioni a distanza: ecco perché sono così forti

Le relazioni a distanza sono fondate su un rapporto di maggiore intimità: la scienza spiega perché le storie sono speciali quando siamo lontani.

10 consigli per mantenere il cervello in forma

10 consigli per mantenere il cervello in forma

Attività fisica, dieta sana, meno stress e tanti libri: 10 consigli facili da seguire (e qualche sorpresa) per mantenere il cervello sempre in forma.

Una canzone nella testa: perché si ripete e come rimediare

Quella canzone nella testa

Una canzone nella testa che si ripete in maniera ossessiva? Nessuna preoccupazione: la scienza fornisce un rimedio curioso alla portata di tutti.

Sindrome di Lazzaro: i rari casi di resurrezione riconosciuti dalla medicina

Sindrome di Lazzaro: i rari casi di resurrezione riconosciuti dalla medicina

La sindrome di Lazzaro è un fenomeno, riconosciuto dalla comunità scientifica, che provoca il risveglio inspiegabile di pazienti morti per infarto.

Quando le diete non funzionano

Quando le diete non funzionano

Come perdere peso in maniera efficace e consapevole: secondo i ricercatori le diete dimagranti vanno personalizzate in base al microbiota del paziente.

Un robot per studiare il sorriso dei neonati

diego san, il robot bambino

Il sorriso dei neonati non è una risposta automatica all’espressione degli adulti: la ricerca rivela che i neonati sorridono per un motivo ben preciso.

Come migliorare l'apprendimento nei bambini

come migliorare l'apprendimento nei bambini

La scienza spiega i meccanismi di apprendimento nei bambini e fornisce suggerimenti per migliorarlo: sonno e tempo aumentano le performance del cervello.

I segnali dell'attrazione: il volto

I segnali dell'attrazione: il volto

Il volto è in grado di manifestare attrazione e seduzione nella comunicazione subliminale. Le labbra giocano un ruolo importante soprattutto per le donne.

Il mondo sottosopra - Massimo Polidoro - recensione

Il mondo sottosopra - Massimo Polidoro - recensione

Il mondo sottosopra di Massimo Polidoro rivela i meccanismi nascosti dietro le fake news e le bufale e fornisce gli strumenti per riconoscerle e contrastarle.