l'amore della mamma aumenta le dimensioni dell'ippocampo nel cervello

L’amore della mamma aumenta le dimensioni dell’ippocampo nel cervello dei bambini. Ciò vuol dire migliori capacità intellettive e resistenza allo stress.

Prendersi cura dei propri figli è sempre considerato un aspetto istintivo del rapporto madre-figlio, diversi studi dimostrano che il cervello delle donne è “programmato” alle cure parentali. Eppure, a prescindere dalla figura che si occupa dei bambini – madri, padri, nonni, genitori adottivi – è noto da tempo che le cure parentali hanno numerosi effetti positivi.

I bambini più seguiti e supportati durante la loro crescita, conseguono un migliore rendimento scolastico e uno sviluppo più sano.

Queste ricerche, basate su una correlazione socio-psicologica tra cure parentali e sviluppo del bambino, trovano ora conferma in uno studio guidato da L. Luby, professoressa di Psichiatria Infantile alla Washington University.

[Ti consiglio anche: rapporto madre-figlio, perché è così speciale]

L’amore della mamma e lo stress influenzano le dimensioni dell’ippocampo nel cervello dei bambini

L’ippocampo è la struttura cerebrale maggiormente implicata nei processi di apprendimento e memoria e le sue dimensioni sono direttamente correlate alle capacità intellettive.

[Per approfondire: l’ippocampo e la formazione dei ricordi]

Tra i bambini sottoposti allo studio, quelli che durante la crescita avevano sperimentato un supporto importante da parte di un adulto erano contraddistinti da un ippocampo maggiore del 10% rispetto ai bambini trascurati.

 

Il team di ricerca ha quindi evidenziato che i bambini più seguiti sono caratterizzati da un ippocampo più sviluppato e di dimensioni maggiori.

Non solo. L’ippocampo è una regione del cervello coinvolta anche in situazioni di stress: indagini precedenti sugli adulti hanno evidenziato che i soggetti depressi hanno un ippocampo meno esteso.

Gli esperimenti condotti alla Washington University hanno confermato quest’associazione.

Sono state analizzate le scansioni cerebrali di 92 bambini tra i 7 e i 10 anni ed è emerso che nei bambini depressi l’ippocampo ha un volume sensibilmente minore.

[Ti consiglio anche: l’allattamento al seno

aumenta la mielina nel cervello dei bambini]

Avere un ippocampo di dimensioni maggiori influisce sulle capacità intellettive e la stabilità personale

Sulla base di risultati incoraggianti anche nei test condotti sugli animali, i dati di questa ricerca aprono nuove prospettive di studio per il futuro.

Nei ratti, ad esempio, quando una madre lecca il proprio cucciolo, si verificano dei cambiamenti a livello epigenetico che influiscono sull’aumento di dimensioni dell’ippocampo.

 

Anche nei primati sono stati scoperti meccanismi simili ma ancora non è noto come ciò avvenga negli esseri umani.

È ormai dimostrato, invece, che l’ippocampo è la maggiore struttura implicata nei processi di stress e depressione mediati attraverso ormoni che aumentano la frequenza cardiaca e l’adattamento a situazioni stressanti.

Se, quindi, la presenza della madre con il suo amore e il suo sostegno costante facilita lo sviluppo dell’ippocampo, il bambino non solo avrà uno sviluppo intellettivo precoce e significativo ma sarà anche maggiormente “adattato” ad affrontare circostanze nuove che lo metteranno alla prova, sarà più forte e di conseguenza meno propenso a lasciarsi sopraffare da atteggiamenti depressivi.

[Ti consiglio anche: cosa accade nel cervello di mamma e papà

quando il piccolo piange]

Sposarsi per sconfiggere il tumore

sposarsi per sconfiggere il tumore

Nella buona e nella cattiva sorte: i ricercatori hanno scoperto che il matrimonio ha il potere di contrastare il tumore grazie al supporto del partner.

Il processamento del suono

Il Processamento del suono

 Un’analisi a tutto tondo per comprendere il processamento del suono da parte del cervello: evoluzione, fattori connessi, utilità nella pratica clinica.

Alchimia tra due persone: l'amore è una reazione chimica

Alchimia tra due persone: l'amore è una reazione chimica

Come stabilire se esiste alchimia tra due persone? La chimica ci viene in soccorso per spiegare quali reazioni guidano i nostri comportamenti in amore.

Quanto pesa il cervello?

quanto pesa il cervello

Quanto pesa il cervello? Perché è l'organo più grasso? Quanto sangue attraversa il cervello? Numeri e curiosità sull'organo più complesso del corpo umano.

Restrizione calorica per rallentare l'invecchiamento

Restrizione calorica per rallentare l'invecchiamento

La restrizione calorica, ovvero la riduzione del 20-30% dell'introito calorico, contrasta l'infiammazione responsabile dell'invecchiamento cellulare.

Il bacio: compromesso tra affinità e evoluzione

Il bacio: compromesso tra affinità e evoluzione

Il bacio: un atto di amore che nasconde lo zampino dell'evoluzione. Ecco come la scienza spiega gli obiettivi inconsci dell'affinità verso il partner.

Litigare (nel modo giusto) fa bene alla coppia

litigare nel modo giusto

Evitare di litigare con il partner è un atteggiamento tipico dell’età adulta ma nelle coppie giovani può essere il sintomo di qualcosa che non funziona.

Cellule staminali per combattere l'invecchiamento

Cellule staminali per combattere l'invecchiamento

Nuove speranze per l’Alzheimer: il trapianto di cellule staminali neurali da cervello giovane a cervello invecchiato potrebbe rallentare il declino cognitivo.

Stretta di mano: quale significato nasconde

stretta di mano: quale significato nasconde

Il linguaggio del corpo ci insegna a distinguere la stretta di mano autentica da quella forzata e ambigua: scopriamo i segnali da non lasciarsi sfuggire.

Grattarsi una parte del corpo: significato

Grattarsi una parte del corpo: significato

Grattarsi è un gesto che, oltre ad alleviare un fastidio, è spesso un indicatore di emozioni soffocate soprattutto se coinvolge mento, fronte, collo e naso.

Il Big Bang e la nascita dell'Universo - Sergio Rossi (recensione)

Il Big Bang e la nascita dell'Universo - Sergio Rossi - recensione

"Il Big Bang e la nascita dell'Universo" (Edizioni EL, collana "Che storia!") spiega gli affascinanti misteri dell'astronomia ai più piccoli.

Istinto: quanto ci influenza

Istinto: quanto ci influenza

Voglia di schiaffeggiare qualcuno e farfalle nello stomaco se siamo innamorati: cosa succede al nostro cervello quando l'istinto prende il sopravvento?